Ordine Assistenti Sociali Umbria
img

Riforma dell'art. 403 c.c. - Intervento della pubblica autorità a favore dei minori

Il nuovo 403 cod.civ. "Intervento della pubblica autorità a favore dei minori" nel testo modificato della Legge 26.11.2021 n. 206 entra in vigore oggi 22 giugno 2022.

La nuova norma introduce per gli operatori, per la Procura e per il Tribunale per i Minorenni obblighi procedurali specifici da adempiersi in tempi rigorosi e strettissimi pena la cessazione di efficacia del provvedimento con cui il minore è stato messo in sicurezza.

Si allega uno schema riepilogativo degli adempimenti e della tempistica.

Richiamiamo in particolare all'attenzione degli Assistenti Sociali:

- la legge richiede espressamente che vi sia un PROVVEDIMENTO della Pubblica autorità (del Sindaco, del Dirigente del Servizio Sociale, Forze di polizia) 

- Immediato avviso orale al Pubblico ministero 

- Trasmissione del provvedimento e della relazione del Servizio sociale entro le 24 ore dal collocamento alla Procura ove il minore dimora abitualmente. Da qui l'importanza di indicare nel provvedimento l'ora di collocamento. 

Il Tavolo Tematico Minori e famiglia del CROAS Umbria in queste settimane si è più volte riunito per confrontarsi e approfondire il contenuto delle novità dell'art. 403. Ci si è confrontati sulla natura e forma del "Provvedimento"  dalla Pubblica Autorità, sui termini "urgenza/emergenza", "grave pregiudizio" e sulla "relazione Sociale" da inviare con il Provvedimento. A breve verrà condiviso il documento di sintesi delle riflessioni.  

Per informazioni e approfondimenti scrivere a info@oasumbria.it

 

Referenti Tavolo Minori e famiglia

Ass. Sociale Cinzia Morosin

Ass. Sociale Giusy Anatra

ULTIME 5 NEWS INSERITE

12-09-2022
Sollecito Revisione Albo e conferma dati personali in Area Riservata

 Dal 12 settembre 2022 al 12 ottobre 2022.

07-09-2022
Convegno
C'è tutto un mondo intorno alla disabilità

8 Ottobre 2022 - Hotel Giò - Centro Congressi Perugia.

07-09-2022
Convegno
LE VIE DELL’OSTILITÀ. VIOLENZA DI GENERE, GENERE DI VIOLENZA

30 settembre 2022 - Dalle 14:00 alle 18:30 presso Sala Sant’Anna in Viale Roma 15.

29-08-2022
Obbligo vaccinale: confronto aperto tra Salute e professioni

Si è riunita il 10 agosto, presso il Ministero della Salute, in modalità in presenza e a distanza, la riunione della Consulta permanente delle professioni sanitarie e socio-sanitarie: all’ordine del giorno le norme sull’obbligo vaccinale.
Si è discusso dell’importante lavoro, riconosciuto dal Ministero, fatto dagli Ordini in questi mesi per l’applicazione della norma sull’obbligo vaccinale per gli esercenti le professioni sanitarie, e della necessità di avere indicazioni di riferimento chiare sulle diverse casistiche, anche rispetto agli assistenti sociali, come richiesto dalla Vicepresidente CNOAS Barbara Rosina.
Il Ministero ha confermato la disponibilità al confronto con gli Ordini in previsione della predisposizione di nuove indicazioni che siano in grado di chiarire alcuni aspetti segnalati dalle diverse professioni.

23-08-2022
Master Universitario: Supervisione per i servizi sociali e sociosanitari

Master universitario di primo livello in “Supervisione per i servizi sociali e sociosanitari”, organizzato dall’Università del Piemonte Orientale d’intesa con il CROAS Piemonte . 

accesso area riservata cnoas cnoas