Ordine Assistenti Sociali Umbria
img

Secondo Corso per Tutori Volontari per Minori

Come Garante per l’infanzia e l’Adolescenza della Regione Umbria, la legge mi ha affidato il compito di istituire un albo di Tutori Volontari per Minori a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, cui spetta, naturalmente, l’atto di nomina.
Pochi mesi fa è stato presentato un primo elenco, ma, consapevoli della necessità di rispondere alle richieste dei Tribunali e dei Servizi, e soprattutto per garantire i diritti dei minori di età, in  ollaborazione con i Presidenti dei Tribunali stessi e le Associazioni che si occupano di diritti del minore di età tra cui Mixtim, stiamo strutturando nuovi corsi di formazione nei vari territori regionali.
Il primo di questi inizierà nel prossimo mese di maggio, avrà come sede Palazzo Cesaroni (Sede del Consiglio Regionale – Sala Piediluco) e sarà aperto a tutte le cittadine e i cittadini che abbiano la volontà di impegnarsi ad esercitare una funzione di rappresentanza legale del minore, ma anche quella di chi lo aiuta nell’esercizio dei propri diritti.
Chi fosse interessato dovrà iscriversi entro il 4 maggio inviando una e-mail a garanteminori@regione.umbria.it.
Cordiali Saluti.

 

Il Garante Regionale
dell’Infanzia e dell’Adolescenza
Maria Pia Serlupini

 

ULTIME 5 NEWS INSERITE

16-10-2017
Lavoro
Città di castello: Avviso di selezione pubblica per la formazione di una graduatoria da utilizzare per assunzioni con rapporto di lavoro a tempo determinato

Il Comune di Città di Castello ha indetto una selezione pubblica di personale appartenente alla categoria D – profilo professionale Assistente Sociale - per la formazione di una graduatoria dalla quale attingere per assunzioni a tempo determinato, pieno o parziale, che si renderanno necessarie durante il periodo di validità della graduatoria stessa.

Data di scadenza: 09-11-2017

13-10-2017
Convegno
Come ricostruire la comunità negli aspetti psico-sociali dopo un evento sismico

Sellano, Sala Riunioni Istituto Comprensivo
19 ottobre 2017, ore 16

13-10-2017
Assistenti sociali; aggressioni: una professione sempre più a rischio

Conoscere per agire. Il fenomeno dell’aggressività nei confronti degli assistenti sociali” è la ricerca promossa dal Consiglio nazionale degli Assistenti Sociali, dalla Fondazione Nazionale Assistenti Sociali che è stata condotta su un campione di oltre 20 mila professionisti, quasi la metà dei 42 mila assistenti sociali italiani e presentata l'11 ottobre, presso la sede del Cnel. 

21-09-2017
Attività
Comunicato Nuova Presidente

accesso area riservata cnoas cnoas