Ordine Assistenti Sociali Umbria
img

L'Ordine degli Assistenti Sociali Ricevuto in Regione

Si è svolto lo scorso venerdì 23 ottobre presso il Palazzo del Broletto della Regione Umbria, un incontro tra una delegazione dell’Ordine degli Assistenti sociali dell’Umbria (presenti il Presidente Elisa Granocchia, il vice presidente Anna Maria Paladino e i due consiglieri Marina Sonno e Manuela Orsini) e il Capo di Gabinetto dell’Assessorato al Welfare, dott. Andrea Cernicchi.
L’incontro è scaturito da una richiesta fatta dall’Ordine degli Assistenti Sociali all’Assessore regionale al Welfare, dott. Luca Barberini e finalizzato ad un confronto sullo stato del welfare in Umbria e sull’avvio della programmazione sociale alla luce dell’approvazione del nuovo Piano Sociale Regionale.
L’iniziativa ha rappresentato un’occasione di riflessione sugli aspetti riguardanti le politiche sociali in essere a livello regionale; sono state nel contempo evidenziate le criticità emerse negli ultimi anni rimarcando la necessità di una riqualificazione del welfare a livello regionale inteso come strumento di benessere per l’intera comunità umbra.
Tre sono stati gli aspetti evidenziati per i quali è stata chiesta una particolare attenzione:
a) La ridefinizione di un sistema di governance a partire dai livelli territoriali e dall’organizzazione dei servizi sul territorio ( Uffici della Cittadinanza, definizione del rapporto numerico assistenti sociali/popolazione residente, strutturazione del personale incardinato nei servizi, precarizzazione del personale in servizio, modalità di reclutamento del personale, assenza di personale assistente sociale in alcune realtà soprattutto dell’Ente Locale Comune);
b) La necessità di rivedere alcuni aspetti anche operativi dell’ integrazione socio-sanitaria;
c) La necessità di una programmazione degli interventi che superi la logica assistenziale e sia invece frutto di una visione d’insieme che tenga conto delle reali esigenze della comunità.
In ultimo si è sottolineata l’importanza di un coinvolgimento dell’Università nella definizione della programmazione regionale in ambito sociale per attribuire un carattere di scientificità all’intero sistema.
L’Ordine, alla fine dell’incontro, ha ribadito la propria disponibilità al capo di Gabinetto dott. Cernicchi, ad essere presente nei diversi tavoli istituzionali relativi alla programmazione sociale regionale, non ultimo quello attinente l’approvazione del Nuovo Piano Sociale regionale.
Il Dott. Cernicchi, nel ringraziare l’Ordine per il contributo offerto ed emerso dalle riflessioni condivise, si è impegnato a riportare il tutto all’Assessore Barberini ritenendo comunque importante organizzare quanto prima un confronto direttamente con lo stesso Assessore.
Il contenuto dell’incontro verrà racchiuso in un documento, che sarà sottoposto nei prossimi giorni all’attenzione dell’Assessorato.
Cordiali Saluti.
f.to Il Presidente
A.S. Dott.ssa Elisa Granocchia
ULTIME 5 NEWS INSERITE

11-12-2017
Convegno
La narrazione autobiografica per lo sviluppo sociale - Incontro con Duccio Demetrio

Sabato 16 dicembre 2017 - dalle ore 9.00 alle ore 17.30
Perugia - Fondazione Sant’Anna, viale Roma 15
La partecipazione alla giornata formativa è gratuita. È richiesta la prenotazione che avverrà fino ad esaurimento dei posti disponibili contattando ASPIC Umbria – Alta formazione alla relazione d’aiuto - C O M E - Agenzia di formazione accreditata Regione Umbria - Via dei Mastri, 1 – loc. Ferriera (zona Ponte s. Giovanni), Perugia - segreteria telefonica 075 3722853 - info@aspicperugia.it
L'evento è stato accreditato dall'Ordine degli Assistenti Sociali dell'Umbria con n. 7 crediti formativi.

29-11-2017
Formazione Continua - Informativa per gli iscritti

Si ricorda a tutti gli iscritti che è in vigore dal 01.01.2017 il Nuovo Regolamento per la Formazione Continua redatto dal CNOAS ai sensi del D.P.R. 137/2012. Il Regolamento per la FC del CNOAS,  le Linee di indirizzo del CNOAS ed il Regolamento interno del CROAS Umbria sono consultabili nel sito sotto la voce Formazione.

Tra le principali novità introdotte si ricorda che l’iscritto nel corso del triennio formativo dovrà sempre conseguire un minimo di 60 crediti di cui 15 deontologici, ma non ci sono più vincoli annuali da rispettare pertanto sarà cura del singolo professionista organizzare il proprio piano di formazione professionale; rimane il vincolo di comunicare tramite l’Area Riservata entro il 31 marzo di ogni anno le attività formative di cui all’art 12 del Regolamento FC del Cnoas svolte nell’anno precedente...(segue)

10-11-2017
Welforum.it – Osservatorio nazionale sulle Politiche Sociali

Segnaliamo Welforum.it – Osservatorio nazionale sulle Politiche Sociali, progetto dell’Associazione per la ricerca sociale (ARS), che vede il Consiglio nazionale dell’Ordine degli Assistenti sociali tra i promotori.
Il sito, ad accesso libero propone con continuità commenti e approfondimenti sui principali temi di confronto sulle politiche sociali...

10-11-2017
ACCORDO CNOAS – REALE MUTUA ASSICURAZIONE - PER POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE

In data 31/10/2017 il Consiglio Nazionale dell’Ordine con nota prot. n. 4428/17, ha comunicato agli Ordini regionali, quanto segue:
Sono lieto di informarVi che, a seguito della trattativa condotta dal Consiglio Nazionale con la società Reale Mutua di Assicurazione, il costo della polizza di responsabilità civile per le attività professionali degli Assistenti Sociali è stato ridotto e quantificato in € 70,00 annue. Vi invito a dare diffusione dell’intervenuto accordo a tutti gli iscritti che potranno recarsi, per la sottoscrizione, presso qualsiasi agenzia della Reale Mutua di Assicurazione.
N.B. Tutte le informazioni relative alla polizza vanno chieste esclusivamente all’Agenzia della Reale Mutua.

30-10-2017
Corso
Corso di formazione per tutori volontari di minori stranieri che arrivano in Italia soli

Gli Incontri formativi hanno durata di 30 ore e si terranno presso l'Aula 5 del il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli studi di Perugia - Piazza Ermini 1, Perugia

accesso area riservata cnoas cnoas